San Paolo
II 28 Giugno 2008, il Papa ha aperto ufficialmente l'Anno Paolino che si chiuderà esattamente un anno dopo. Come mai questa iniziativa? Per ricordare la grande figura di San Paolo Apostolo nell'anno duemillesimo dalla sua nascita. Tutti noi conosciamo direttamente dagli Atti degli Apostoli la storia di Saulo che da persecutore dei cristiani è divenuto l'Apostolo delle genti, cioè dei non Ebrei.
Sarà dunque l'occasione perché nella Chiesa sia approfondito l'enorme tesoro dei suoi scritti contenuti nelle numerose Lettere inviate alle tante comunità da lui fondate ed entrate a pieno titolo nella raccolta biblica del Nuovo Testamento. La nostra comunità, oltre alle iniziative della Chiesa universale e della Diocesi, pensa di orientare le Catechesi mensili per gli adulti su questo tema. Ci sarà di aiuto il nostro catechista - scrittore Fausto Negri, autore di diversi libri sulla figura di San Paolo. Altre iniziative "paoline" saranno proposte dal Consiglio Pastorale.