Ecco gli Auguri Natalizi dalle nostre missioni indiane: Suore Canossiane (Madre Maria) e Indian Missionary Society (Padre Matteo e Padre Francis). Le loro lettere ci rendono partecipi dei progressi fatti e della vita nelle missioni, testimonianze che ci auguriamo possano stimolare in noi il senso più profondo del Natale.



BUON NATALE!!!
Cari auguri di buon Natale nella nascita di nostro Signore e Salvatore


Caro don Felice e cari Amici,

Image
Bambini della classe II a Bilpudi

La speranza gioiosa e l’avvenuta promessa dell’Incarnazione, “l’Emmanuele” Dio con noi IL SALVATORE è nato e la Sua presenza nelle nostre vite ci rafforza per raggiungere gli emarginati e i meno fortunati tra i nostri fratelli e sorelle.

Anche quest’anno è stato pieno di attività, iniziative a sostegno delle nostre vecchie opere e delle novità nelle opere esistenti.

Abbiamo iniziato il nostro nuovo anno scolastico 2014-2015 il 9 giugno scorso, giorno in cui i bambini hanno avuto la GIOIA di entrare nel Nuovo Edificio Scolastico che è stato parzialmente completato all’inizio del nuovo anno scolastico. Il comparto della scuola Primaria conta due classi, la classe I con 27 alunni, dei quali 11 sono ragazze e 16 sono ragazzi e la classe II con 27 allievi, 21 ragazze e solamente 6 ragazzi. Il 16 giugno siamo state liete che i nostri bambini della scuola materna abbiano fatto il loro ingresso nella scuola Canossiana Pre-Primaria. Abbiamo 4 insegnanti- due per il Nido d’infanzia e due per la scuola materna. Ai genitori dei bambini sono state date informazioni riguardanti i lavori della scuola e diversi modi in cui essi possono occuparsi dei loro figli. La nostra sezione del Nido (Nursery) ha 40 bambini. La sezione dei medi della scuola Materna (Junior K.G.) ha 50 bambini e la sezione dei grandi (Senior K. G.) ha 38 bambini. Nell’intera Pre-Primaria abbiamo 128 allievi.

L’inaugurazione ufficiale del nuovo edificio scolastico è stata celebrata il 13 novembre. Suor. Maggie Mathew, la nostra Provinciale ha presieduto la cerimonia. La solenne benedizione dell’edificio è stata impartita da Padre Thomas Pereira, il nostro parroco. Siamo state felici di avere le sorelle delle comunità canossiane vicine, e tutti gli operai che hanno lavorato instancabilmente alla realizzazione dell’edificio hanno condiviso la nostra gioia.

Il 9 Agosto in vista della Giornata Internazionale Adivasi, i nostri convittori hanno presentato la cultura adivasi attraverso rappresentazioni teatrali e brevi scenette. Questo per far rivivere la cultura e le tradizioni Adivasi e renderle note alle nuove generazioni.

Bilpudi ha fatto una richiesta scritta a Nehru Yuva Kendra – Valsad per iniziare un corso di computer per i giovani e le donne. La richiesta è stata approvata per tre mesi e il corso ha avuto inizio il 10 novembre ed è gratuito. Le persone estremamente povere e bisognose hanno beneficiato di questo programma dal governo.

Il 5 settembre è stata celebrate la Giornata degli Insegnanti e I bambini hanno preparato un programma per festeggiare I nostri cari Insegnanti.

Gli incontri di gruppo per le donne si sono tenuti nei villaggi in giugno e settembre. Nell’occasione le donne hanno avuto uno spazio per esprimersi e anche per fare micro-risparmi. In vista della Giornata Internazionale della Ragazza e del Bambino, che è stata celebrate l’8 settembre, è stata fatta alle allieve residenziali dalla VI alla VIII classe una formazione iniziale per consentire loro di fare scelte giuste nella vita per quanto riguarda l’orientamento professionale e anche per la prevenzione dei matrimoni precoci. E molti altri programmi saranno messi a punto per loro in corso d’anno.

Ci sono molti casi di malaria, dengue e tifo nei villaggi, ove abbiamo previsto un centro mobile di assistenza, così come a Bilpudi. I casi di malati vengono immediatamente trasferiti al vicino ospedale civile.

Portiamo Avanti anche la nostra attività pastorale verso le persone che partecipano alla messa e a Bhajans si celebra ogni due settimane. In questo periodo visitiamo le case e prendiamo in carico i bisogni e i problemi della gente

I nostri studenti che frequentano la scuola Media Gujarati di Fulwadi (scuola Parrocchiale) sono in totale 70 dalla classe I alla classe III. Questi studenti viaggiano quotidianamente in pullman. I bambini dalla classe VI alla VIII, 50 in tutto, frequentano la vicina scuola statale. Stanno tutti facendo abbastanza bene e, oltre ai loro studi, sono impegnati nello sport, nel canto e in altre competizioni. Quest’anno la scuola statale ha anche offerto ai bambini un corso di autodifesa, in cui le ragazze imparano a proteggere se stesse. A Ashadeep (Fulwadi) le suore si occupano di 260 bambini dalla classe IV alla classe XII. Ai bambini sono date molte opportunità di crescere e scoprire i loro talenti nascosti oltre ad aiutarli a decidere ciò che vorrebbero diventare in futuro e quale carriera vorrebbero intraprendere.

Anche alle giovani ragazze del villaggio è data l’opportunità di imparare cucito nel luogo in cui vivono. Questa iniziativa è stata portata avanti dalle suore di Ashadeep a Fulwadi e abbiamo avuto una buona risposta.

Siamo riuscite certamente a raggiungere tanti obiettivi quest’anno e a raggiungere il maggior numero di persone possibile in diversi modi. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza il vostro aiuto e la generosità di persone buone come voi, i nostri generosi benefattori e sostenitori. Chiediamo al Buon Dio di benedire voi, le vostre famiglie e il vostro lavoro. Insieme con i bambini, le sorelle, lo staff e i genitori di Fulwadi e Bilpudi IO VI RINGRAZIO E VI AUGURO UN BUON NATALE E UN FELICE ANNO NUOVO 2015.

DIO VI BENEDICA.

Con tanto amore e preghiere
Le suore in servizio
Studenti della classe II


 

16 Dicembre 2014

A Franco Antonelli
Presidente Associazione “Fratelli dell’India”,
ITALY.

Caro Franco,

Auguri di Pace e Gioia dal Provincialato IMS di Delhi. Che il bambino Gesù possa distribuire il suo amore e la sua pace su di voi e sulla vostra associazione che contribuisce così fedelmente e con continuità alle nostre opere missionarie in India.

Siamo consapevoli dei vostri sacrifici finanziari, che vi rendono idealmente parte del nostro lavoro quotidiano, specialmente nell'educazione dei bambini poveri ed emarginati. Possa il bambino Gesù intensificare la vostra GIOIA durante le festività natalizie.

In un paese multi religioso come l'India, in cui povertà e analfabetismo coesistono, il processo di evangelizzazione comincia condividendo la condizione dei poveri e trasformando la nostra presenza come buona Novella.

Con la vostra partecipazione alla nostra missione di portare la buona Novella di Gesù, insieme possiamo fare la differenza nella vita dei poveri e degli emarginati.

Possa questo Natale ispirare la marcia del popolo fedele di Dio verso il compimento della missione di Cristo: la predicazione della buona notizia, la proclamazione della liberazione ai prigionieri, il recupero della vista ai ciechi, la libertà agli oppressi e la proclamazione di un anno di grazia al nostro Signore (cfr. Lc 4,18).

Colgo l' occasione per apprezzare e dire grazie per tutto l'aiuto e il supporto che state dando al nostro impegno missionario. Chiediamo la vostra benedizione sul nostro provincialato e assicuriamo la nostra umile preghiera.

FR. DINESH IMS  (PROVINCIAL SUPERIOR)
IMS DELHI PROVINCIALATE
NEHSADAN, KUNJPURA ROAD
KARNAL - 132 001.HARYANA, INDIA

 

       

Letture e Liturgia

Cerca nella Bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:
Martedì, 12 Dicembre 2017

Chi è online

Abbiamo 42 visitatori e nessun utente online

Contatore Visite

143362
Oggi74
Ieri411
Questa Settimana485
Questo Mese4327
Totale143362