logoindia

ASSOCIAZIONE  FRATELLI  DELL’INDIA
Reg. Prov. del Volontariato di Parma n. 476/IC O.N.L.U.S.
Via Pascoli 2, 43036 Fidenza (PR)
c/o Parrocchia S. Giuseppe Lavoratore
C.F. 91042110345 - Tel. 052482775 - Fax 0524070024
www.sangiuseppepace.net - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Conto Corrente Bancario
IBAN:IT 80 B 0538765730000002187300
Conto Corrente Postale n. 1018030971
Intestato a Associazione Fratelli dell’India

 

jeep-ambulanza

Fra le ultime notizie segnaliamo i seguenti sviluppi:

  • L’ampliamento delle scuole IMS a Dhampur-Konpoor e Gajraula (est di Delhi), la prima presso il Centro Sociale “Claudio” dove da tempo stiamo contribuendo allo stipendio degli insegnanti, la seconda presso la parrocchia seguita da Padre Avinash fino alla sua improvvisa scomparsa. Entrambe in lingua inglese.
  • La Missione di Padre Vitthal a Vasai (nord di Mumbai), che garantisce il ciclo scolastico primario per bambini orfani ospitati in ostello, provenienti da famiglie in condizione di grande povertà. Stiamo sostenendo venti bambini e un seminarista.
  • La Missione Canossiana di Draksharam (Sud Est dell'India), dove finanziamo gli stipendi di tre operatori che si occupano di assistenza socio sanitaria e caritativa a numerose famiglie con portatori di handicap, ed il sostegno a 15 bambini affetti da Hiv.
    Abbiamo inoltre contribuito all’acquisto di una Jeep-ambulanza che da questa missione assiste le popolazioni dei villaggi in Andhra-Pradesh e Orissa.
  • Solidarietà con il Venezuela
    La solida amicizia con i sacerdoti venezuelani don Alexis e don Elieser, maturata nel periodo di servizio prestato presso la Parrocchia di San Giuseppe durante gli studi in Italia, continua tuttora mentre svolgono attività pastorale nel loro Paese.
    Durante la breve visita dello scorso giugno, don Alexis ci ha testimoniato la condizione della popolazione in Venezuela, sempre più insostenibile dal punto di vista alimentare e sanitario. Una situazione ripresa dai media internazionali che purtroppo hanno spento i riflettori e dimenticato gli oltre 150 morti del conflitto politico e sociale in corso.
    La nostra Associazione Fratelli dell’India ha deciso di aderire all’appello fatto dai due sacerdoti a favore delle fasce sociali più deboli che quotidianamente chiedono loro aiuto, destinando il ricavato del pranzo solidale di quest’anno a due progetti:
    Progetto ”Probelact” ideato dal consiglio pastorale della parrocchia di Campo Elias guidata da don Alexis. Obiettivo è l’acquisto di latte il cui prezzo continua a subire forti rialzi, da destinare ai bambini da 0 a 4 anni.
    Progetto ”Olla comunitaria” (pentola comunitaria) della Parrocchia di Nuestra Señora de la Victoria de Nirgua guidata da don Elieser, nell’ambito pastorale e sociale della Caritas Venezuelana. L’obiettivo è il sostegno alimentare e sanitario di prima necessità a favore della popolazione più fragile.

Si tratta di una inziativa nell’ambito dell’universalità del senso missionario che non muta la continuità dei nostri progetti di sostegno in India.

matteosuffragio1Padre Matteo Iswar Prasad è stato ricordato con grande commozione, ad un anno dalla scomparsa, presso gli amici che lo hanno conosciuto e le comunità che hanno condiviso il suo cammino religioso e spirituale.

A Fidenza, presso le parrocchie di San Giuseppe Lavoratore e Santa Maria Annunziata è stata celebrata una messa in suffragio domenica 29 gennaio 2017. In San Giuseppe hanno partecipato oltre a don Felice Castellani (fondatore dell'associazione "Fratelli dell'India"), il nipote padre Mathew Jinto Muriankary e mons. Mathew Vellanickal, vecchio amico di Padre Matteo, studioso e figura di grande prestigio presso la chiesa cattolica indiana.

In India è stata celebrata una messa di suffragio il 4 febbraio 2017 presso il Bharat Mata Ashram di Kurukshetra, centro spirituale fondato dallo stesso Padre Matteo. Erano presenti numerosi religiosi e laici, oltre a 22 sacerdoti fra cui il padre provinciale della IMS Arun John, il rettore del seminario di Sardhana e padre George Praseed. Alcuni nipoti e cugini di P. Matteo sono giunti da lontano per l’occasione. Al termine della cerimonia è stato scoperto un busto in suo onore.

 

       

Cerca nella Bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:
Domenica, 22 Ottobre 2017

Chi è online

Abbiamo 77 visitatori e nessun utente online

Contatore Visite

124889
Oggi278
Ieri386
Questa Settimana2910
Questo Mese8525
Totale124889