Carissimi  benefattori, 

Il 2021 è stato un altro anno terribile segnato dal Corona virus. Il nostro pensiero e la preghiera sono per le vittime, le loro famiglie, per i sopravvissuti che porteranno la memoria e i segni della malattia. Anche in India la pandemia da Covid ha colpito violentemente la popolazione nei mesi di Aprile e Maggio, soprattutto nelle zone più povere dove la presenza dello Stato è carente.

Siamo rimasti in contatto con le missioni canossiane di Talasari, Bilpudi, Zaroli e Fulwadi, con i padri canossiani dell’ostello di Vasai e della parrocchia di Malayampadi in Kerala, con le sorelle della Delegazione Canossiana in Andhra Pradesh e in Odisha.

La pandemia e il lockdown hanno fortemente limitato le attività. Ora hanno riaperto le scuole ed è ripresa l’ospitalità negli ostelli ai bambini che erano ritornati nei villaggi. I nostri referenti con tanta carità non si sono mai fermati, assicurando alla popolazione, anche nei peggiori momenti, assistenza alimentare e sanitaria.

Padre Ashwin superiore della I.M.S. ci ha aggiornati sulla riapertura della scuola di Konpoor intitolata a Claudio Parmigiani, come pure della Casa per bambini disabili a Kurukshetra voluta da Padre Matteo, dove le suore educatrici si prendono cura anche delle loro famiglie.  
A Delhi nel distretto di Noida e nello stato del Jharkhanda Padre Joson IMS prosegue nel progetto “Mother’s care” in aiuto ai bambini che vivono nelle periferie degradate e privi di ogni assistenza, situazione aggravata dalla pandemia che per alcuni mesi aveva bloccato ogni intervento dall’esterno. Il progetto a cui contribuiamo sostiene complessivamente circa 34000 bambini.

È proseguito in Venezuela l’aiuto a don Alexis e don Elieser nel Progetto “Saman” a sostegno dell’infanzia denutrita, condiviso con l’Associazione Fidenza for Children, con spedizione di generi alimentari e medicinali per i bambini e per la cura del Covid. I nostri amici sono stati entrambi colpiti dal virus ed in seguito guariti, non senza difficoltà per le precarie condizioni dell’assistenza sanitaria. 

Pur constatando che l’attuale difficile situazione ha causato una diminuzione nelle donazioni, continueremo ad impegnarci e proseguiremo nel contatto costante con le persone: i poveri hanno necessità materiali ma soprattutto di essere amati e riconosciuti. La Carità evangelica sostenuta dalla Provvidenza trova concreta realizzazione attraverso di loro, per costruire una speranza di vita migliore per il futuro dei giovani e dei bambini del mondo intero.è

 

sostieni i nostri progetti

Conto Corrente presso BPER Banca (preferibile)    IBAN: IT 80 B0 5387 65730 000002187300 

Conto Corrente postale N. 1018030971 

La quota per borsa di studio seminaristi o novizie è di € 250/annuale oppure € 125/semestrali. 
Erogazioni liberali generiche sono lasciate alla vostra generosità, indicando il nome del progetto.

Informiamo i Benefattori che le ricevute per la detrazione/deduzione fiscale ai fini della dichiarazione dei redditi 2021 saranno inviate nel mese di Aprile 2022 e saranno intestate a chi esegue il bonifico. 

Chi ritiene di non potere continuare a sostenerci, si senta libero di sospendere la partecipazione, possibilmente dandocene comunicazione. 

Per ulteriori informazioni contattare Valeria e Franco (3358029457), Paolo e Roberta (3358181462), Fernanda (3332723694) oppure scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Pin It

 

       

Letture e Liturgia

Cerca nella Bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:
Martedì, 24 Maggio 2022

Chi è online

Abbiamo 65 visitatori e nessun utente online

Contatore Visite

1617694
Oggi411
Ieri581
Questa Settimana992
Questo Mese11612
Totale1617694