In seguito alla raccolta straordinaria che l'Associazione "Fratelli dell'India" ha promosso nel 2015 a favore della emergenza terremoto in Nepal, riceviamo la seguente lettera di ringraziamento:

Sinduli, 5/1/2073 (che corrisponde al 17/8/2016)
Carissimi amici,
vi scriviamo da Janakupur, nel distretto di Sinduli, dove il 90% delle case del nostro villaggio sono state distrutte durante il terremoto del 25 aprile dello scorso anno. Anche I rifugi di fortuna che avevamo costruito sono stati danneggiati dalle piogge e dai forti venti dei mesi successivi.
Una associazione di Dharan ha saputo quello che è successo da un ragazzo cieco, che loro aiutano negli studi e che è originario del nostro villaggio [...]
Grazie ai fondi che voi avete messo a disposizione, questa associazione ci ha aiutato fornendoci il materiale per la ricostruzione di 10 delle nostre case.
Con queste poche righe vogliamo ringraziare di cuore tutti coloro che hanno contribuito alla ricostruzione e che hanno riacceso la nostra speranza.
(Seguono le firme dei dieci beneficiari) 

 

Nelle foto vediamo: sopra gli effetti del terremoto, quindi la ricostruzione, infine in basso due esempi di abitazioni ricostruite. Si tratta di semplici ricoveri costruiti in zone rurali impervie e inaccessibili ai mezzi motorizzati.

 

       

Letture e Liturgia

Cerca nella Bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:
Martedì, 12 Dicembre 2017

Chi è online

Abbiamo 118 visitatori e nessun utente online

Contatore Visite

143478
Oggi190
Ieri411
Questa Settimana601
Questo Mese4443
Totale143478