Si fa un gran parlare oggi, finalmente, di rispetto della natura: pian piano (forse troppo piano!) si sta creando in molti la coscienza che un "progresso" dissennato sta distruggendo l’equilibrio ecologico e mette a repentaglio il futuro della vita stessa del nostro pianeta. La Chiesa sta facendo ogni sforzo per far giungere a tutti il messaggio della "salvaguardia del creato" come comandamento impellente di Dio e quindi del grave peccato "moderno" di chi non rispetta la natura nelle sue multiformi espressioni. II Papa, nell’incontro coi sacerdoti a Bressanone durante Ie sue vacanze, ha fatto una lunga e accorata riflessione su questo tema, ricorrente nei suoi discorsi. Per essere di esempio a tutti i fratelli della comunità e del nostro territorio, questa nostra parrocchia sta facendo scelte ecologiche di facile realizzazione, ma di importanti conseguenze positive. Di seguito presentiamo alcune delle iniziative più significative al riguardo.
fontana acqua comune e tetti fotovoltaici

 LUNEDI' 1 SETTEMBRE, TERZA GIORNATA PER LA "SALVAGUARDIA DEL CREATO"

In occasione della terza giornata ecumenica per la "salvaguardia del creato", verrà organizzata nel nostro parco una Veglia di riflessione e di preghiera su questo delicato e attualissimo problema. L'incontro, che quest'anno ha come tema "Una nuova sobrietà per abitare la terra", sarà presieduto dal Vescovo Monsignor Mazza, molto sensibile al riguardo e inizierà alle ore 21 nell'anfiteatro del parco. Naturalmente l'invito è per tutti coloro a cui sta a cuore l'integrità futura del nostro pianeta. Durante la Veglia è previsto un momento di inaugurazione del nuovo sistema fotovoltaico installato sul tetto della chiesa.

UNA FONTANA PUBBLICA NEL PARCO PER EDUCARE ALL’USO DELL’ACQUA E PER DIMINUIRE I CONTENITORI DI PLASTICA

In collaborazione con la nostra parrocchia e con il comitato del parco, l'Amministrazione comunale ha fatto installare nel nostro Parco della Pace una singolare fontana chiamata "Acqua Comune" a cui tutti possono attingere gratuitamente acqua microfiltrata, gasata o normale. Ci è sembrata e ci sembra tuttora un'iniziativa estremamente positiva per diverse finalità:
- far capire che l'acqua è un bene prezioso e di tutti;
- educare all'uso parsimonioso dell'acqua;
- far incontrare la gente, come una volta, alla "fontana del villaggio":
- evitare di commerciare migliaia di contenitori di plastica;
- favorire, anche se in minima parte, il risparmio famigliare.
E vi sembra poco?
 

PANNELLI FOTOVOLTAICI: SUL TETTO DELLA CHIESA PER PRODURRE ENERGIA PULITA

Sull'esempio di altre parrocchie, istituzioni e privati, anche noi abbiamo fatto installare sul tetto della chiesa, senza deturparne l'estetica, 64 pannelli fotovoltaici per un'area complessiva di 106 metri quadrati che producono 14 Kilowatt. L'energia elettrica "pulita" prodotta è pertanto più che sufficiente a servire tutti gli ambienti parrocchiali. Come è noto, lo Stato appoggia queste iniziative sobbarcandosi la copertura dei tassi d'interesse dei mutui aperti per finanziare l'impianto; pertanto il fruitore, in questo caso la nostra parrocchia, non viene a spendere nulla per l'impianto e dopo alcuni anni non pagherà più le bollette dell'Enel.
Ma lo scopo più importante e già raggiunto è quello di produrre "energia pulita" a differenza di quella inquinata che arriva nelle nostre case. Il nostro impianto è in funzione già da alcune settimane e verrà inaugurato ufficialmente la sera del primo Settembre durante la Veglia per la "salvaguardia del creato". Siccome vogliamo proporre quest'esempio anche ai privati, chi volesse informazioni per l'installazione si può rivolgere al nostro "esperto", presente in segreteria parrocchiale nei pomeriggi di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 15 alle 18.

IL PARCO DELLA PACE, UN'OASI ATTORNO ALLA CHIESA

ATTENZIONE, LA FESTA E' STATA SOSPESA E RIMANDATA ALLA PROSSIMA PRIMAVERA

Sabato 13 settembre, nel 6° anniversario dell'inaugurazione del nostro Parco della Pace, fortemente voluto dalla comunità per attorniare la chiesa di un'oasi "francescana" di verde, di incontro e di pace per tutti, specialmente per i bambini e per gli anziani (e non per i chiassosi, i bevitori e... i cani) celebreremo in collaborazione con l'Amministrazione comunale, con “S.Donnino Multiservizi” e con alcuni sponsor, una

"Grande Festa dell'Acqua":

  •  dalle ore 18: spettacoli per i più giovani nell'arena del parco Teatrino e Clown all'aperto, sul tema dell'uso scorretto dell’acqua;
  • dalle 19 alle 21 funzionerà un servizio di gastronomia, a prezzi contenuti, sul piazzale della chiesa: tortafritta, salumi, dolci e bevande da consumare insieme sul posto (ma non da asportare)
  • ore 20.45: convegno sull’acqua, con l’intervento di esperti, intervallato da suggestivi spettacoli di fontane luminose, senza disperdere l’acqua.

 

       

Letture e Liturgia

Cerca nella Bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:
Martedì, 12 Dicembre 2017

Chi è online

Abbiamo 45 visitatori e nessun utente online

Contatore Visite

143362
Oggi74
Ieri411
Questa Settimana485
Questo Mese4327
Totale143362