Anche oggi Signore corri il rischio di nascere fuori dalle nostre case, dalle nostre famiglie, dalla nostra vita.... o peggio ancora, ti facciamo diventare un addobbo di Natale, come le palline sull’albero.
Però Tu sei
VITA e non ti stanchi mai di bussare alla nostra vita. Per questo ci possiamo augurare BUON NATALE"

Carissimi tutti della comunità parrocchiale di San Giuseppe Lavoratore, vengo a voi con questo scritto che si presenta come un "consuntivo" di questo mio primo anno di presenza tra voi. Il Natale alle porte, con il tempo di Avvento segnato dai vari ritiri spirituali, ci rimanda a colui che è festeggiato: Gesù. In questo tempo di "regali", Lui è il regalo più bello che Dio ha fatto a ciascuno di noi. Lui è il dono che ha cambiato a tanti, il senso del nostro vivere. Lui è il dono che non riusciremo mai a contraccambiare adeguatamente. Tutto ciò che è fondamentale in noi, dalla vita, alla famiglia alla fede, ci è stato dato in dono. Non hanno prezzo questi doni e non sono acquistabili. Vanno solo accolti. Dietro la parola “dono” ci sta meraviglia, attesa, bellezza, gioia, sorpresa. Ci sta tanta vita. Anche nel pensare, cercare, realizzare, offrire un dono, c'è una bellezza straordinaria, perché manifesta l'attenzione e la cura per la persona che lo riceverà. Vi auguro di accogliere il dono dei doni che è Gesù; possa egli allietare, sostenere la vostra vita e la vostra famiglia.

ORATORIO

L'oratorio si arricchisce di nuove proposte grazie alla disponibilità di persone che danno un po' del loro tempo e delle loro competenze. Qualche miglioria è stata portata nella cucina e ci sono idee anche per qualche altra cosa. Il laboratorio `mani di fata' ha realizzato centrini, presine e oggetti vari per la casa. Quello delle 'decorazioni' ha lavorato su addobbi di Natale e relativo ricordino che consegneremo durante le feste. Ringraziamo anche i fornitori del materiale resosi necessario. Momenti di festa e convivialità hanno dato vita ai nostri ambienti... da ultimo l'incontro dei cresimandi, dei loro genitori con il Vescovo Ovidio che si è fermato a cena. C'è una proposta anche per la festa di fine anno in oratorio dalle ore 20. Una locandina illustra tutti i dettagli.

LAVORI

Sta arrivando a compimento tutta la pratica inerente all'agibilità dei locali dell'oratorio che non era aggiornata. Architetti, rilievi, impianto elettrico ed idraulico, collaudi... un lavoro di un anno con una spesa che troverete rendicontata nel bilancio 2019 che sarà esposto in bacheca nel nuovo anno.
Ci stiamo attrezzando per il rifacimento del muro di cinta lato est, che confina con la scuola Mons. Vianello. Presenta vistosi segni di cedimento e si rende necessario l'intervento. Fatto il computo metrico, siamo in attesa dei preventivi.
A seguire c'è in conto il tinteggio anti-umido delle pareti esterne della Chiesa. Le piogge di questi mesi stanno segnando le pareti interne con il pericolo di fare danni maggiori. Grazie a chi vorrà e potrà darci un aiuto.

CARITAS

Prosegue l'impegno della sala di ascolto tutti i sabati mattina. Stiamo seguendo alcune famiglie, specialmente per quanto riguarda i bambini. Ci stiamo rendendo conto che il nostro servizio è chiamato a vivere un cambiamento. Sempre più ci è chiesto, oltre l'aiuto immediato, un accompagnamento nella gestione della quotidianità: quali priorità nelle spese, quali le scelte migliori per i figli, come accedere ai vari servizi, ecc. Stiamo valutando la possibilità di informatizzarci per metterci in rete con le altre Caritas diocesane e con la Caritas nazionale, attraverso un programma studiato in modo specifico.

FORMAZIONE/ CATECHESI

Prosegue la formazione degli adulti con un percorso che questo anno ci porterà a conoscere meglio alcune famiglie della Bibbia, dopo aver riletto nella fede i vari ambienti della casa, argomento dell'anno scorso (porta, sala, cucina, bagno e camera).
Abbiamo proposto per quest'anno anche l'esperienza di VITE A CONFRONTO nella quale, con l'aiuto di padre Giuseppe Bertagna, Gesuita di Milano, condividiamo uno spazio e un tempo per confrontarci su ciò che sta dando spessore alla vita di ciascuno: dialogo e ascolto dell'umanità che ci accomuna.

  • 1° anno catecumenato: martedì ore 18.00
  • 2° anno catecumenato: domenica ore 11.30
  • 3° anno catecumenato: venerdì ore 17.00
  • 4° anno catecumenato: venerdì ore 18.15
  • 5° anno catecumenato: venerdì ore 17.00
  • 2° media Fuoco e Vento: venerdì ore 19.00
  • 3° media e 1° superiore: mercoledì ore 21.00
  • 2° - 5° superiore: giovedì ore 21.00
  • Over 19: quindicinale venerdì ore 21.00
  • Adulti in cammino: preghiera mensile sabato ore 19.00;
    • incontro mensile domenica ore 18.00

 

CONFESSIONI DI NATALE

  • Mercoledì 18 Dicembre h 21: 3° media e superiori
  • Venerdì  20 Dicembre dalle 17 alle 22.30:
    • 4°,5° anno di catecumenato,
    • Fuoco e Vento,
    • Over 19
  • Domenica 22 Dicembre h 17: Adulti


LITURGIE DI NATALE

  • Messa della notte ore 23
  • Natale ore 8.30 10.30 18
  • S. Stefano ore 8.30 10.30
  • Martedì 31 Dicembre ore 18
  • Mercoledì 1 Gennaio 8.30 10.30 18 (giornata della pace e Maria Madre di Dio)
  • Domenica 5 Gennaio 8.30 10.30 18 (prefestiva)
  • Lunedi 6 Gennaio (Epifania) 8.30 10.30

 

ESPERIENZE MISSIONARIE

Continua l'impegno delle nostre associazioni, con l'aiuto di volontari che coordinano tanti progetti frutto dell'impegno di tante persone.

Fratelli dell'india. Abbiamo sostenuto attività caritatevoli, sanitarie e sociali con contributi a:

  • Indian Missionary Society, Provincial House - Karnal destinati al Kerala
  • Missione Canossiana, St.Mary Convent - Fort Cochin - Ernakulam Kerala
  • Diocesi di Changanacherry Kerala, alla quale appartiene Don Matthew Per quanto riguarda l'attività ordinaria dell'Associazione
  • Adozione a distanza: il sostegno scolastico, sanitario, educativo a favore dei bambini ospitati nelle Missioni Canossiane ed IMS, prosegue con regolarità e aumento della qualità della loro formazione
  • Sostegno a giovani seminaristi e novizie, contribuisce al proseguimento degli studi e alla loro formazione cristiana fino all'ordinazione, come avvenuto per altri giovani sostenuti
  • Sostegno agli stipendi di operatori socio sanitari della Missione Canossiana di Draksharam in Andhra Pradesh, contributo annuale per il mantenimento di tre posti di lavoro.

Solidarietà con il Venezuela

Dato il persistere della situazione di grave difficoltà sociale ed economica in Venezuela e le richieste di aiuto da parte degli amici Don Elieser e Don Alexis, abbiamo continuato nella solidarietà con i seguenti progetti:

  • "Un aiuto per Marcello" un contributo economico a sostegno della famiglia del piccolo Marcello per cure sanitarie in Italia a Roma, fino alla primavera del 2019
  • "Progetto pacchi" un canale umanitario per l'invio di 8 spedizioni di medicinali, generi alimentari e altro.

Amici del Togo

L'Associazione Amici del Togo prosegue la sua attività di sostegno ai progetti in campo scolastico e sanitario che già da diversi anni sono promossi in collaborazione con il proprio Referente locale, Don Maurice. Anche quest'anno sono state erogate 58 Borse di studio, con le quali si è potuto garantire l'accesso all'istruzione primaria, per l'intero anno scolastico, di bambini appartenenti a famiglie in situazioni di particolare disagio economico; inoltre è stata fornita una integrazione dello stipendio base di 11 insegnanti presenti nelle scuole più lontane dai centri maggiormente importanti del paese. In campo sanitario è stato invece assicurato lo stipendio di due infermiere che operano nel Centro Maternità realizzato dall'Associazione. Infine è stato avviato un progetto per l'installazione di un piccolo mulino da utilizzare per la macinazione di cereali ad uso alimentare. Nel campo dell'assistenza all'infanzia, oltre all'acquisto di prodotti alimentari per neonati, è stato istituito un nuovo progetto con il quale sarà erogato lo stipendio di due assistenti, appositamente formate, che da quest'anno si andranno ad affiancare allo scarso personale presente in un orfanotrofio gestito da Suor Marta, una religiosa alla quale l'Associazione fornisce sostegno già da diversi anni.

 

Anche oggi Signore corri il rischio di nascere fuori dalle nostre case, dalle nostre famiglie, dalla nostra vita.... o peggio ancora, ti facciamo diventare un addobbo di Natale, come le palline sull’albero.
Però Tu sei
VITA e non ti stanchi mai di bussare alla nostra vita. Per questo ci possiamo augurare BUON NATALE"

Don Mauro Don Zaccaria

 

       

Prossimi appuntamenti

Letture e Liturgia

Cerca nella Bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:
Martedì, 31 Marzo 2020

Chi è online

Abbiamo 471 visitatori e nessun utente online

Contatore Visite

104389
Oggi1265
Ieri2327
Questa Settimana3592
Questo Mese68743
Totale1043895