MEMBRI DI DIRITTO E DI ELEZIONE:

1.            DON FELICE C. (parroco)
2.            DON ANSELMO A  (coadiutore)
3.            BEGARANI MARCO (diacono)
4.            LOMMI GIANNI (diacono)
5.            MIGHETTI PIERINO (diacono)
6.            SUOR ERMELINDA (religiosa)
7.            TINELLI GIULIANA (pastorale familiare)
8.            NEGRI FAUSTO (catechesi)
9.            SESENNA DEBORA (catecumenato)
10           FRESCHI MARTA (liturgia)
11.          LAVEZZINI MIRELLA (missioni e carità)
12.          BERTOLI STEFANO (comunicazione)
13.          BASCHIERI STEFANO (oratorio e sms)
14.          ORSI ANDREA (pastorale giovanile)
15.          ALFIERI NICOLA (casa Siccomonte)

Dall’incontro conclusivo del Consiglio precedente il Nuovo Consiglio “eredita” la seguente sintesi sul quadriennio trascorso

LE POSITIVITA’ EMERSE DALLA VERIFICA:

1) Soprattutto l’ultimo anno, a buon ragione denominato “Giubilare”, con tappe indimenticabili (1° Maggio, grande celebrazione catecumenale di Cresima e Comunione; 3 maggio 25° di parrocchialità; fine agosto pellegrinaggio in Terra Santa e Roma; 6 ottobre Veglia sacerdotale; e infine, 11 ottobre 50° di Sacerdozio di Don Felice).
2) Esperienza molto positiva è stata quella del nuovo catechismo con il Cammino Cetecumenale dei bambini e dei ragazzi, giunto al 5° anno
3) Impegno ormai pluridecennale della “mondialità” : C.T.M., India,Togo, Russia...ed ora anche Venezuela (con il dono di Don Eli e Don Alexis per 4 anni così vicini a noi).
4) Presenza incisiva del Gruppo Famiglie con impegno di catechesi pre e post battesimale, prematrimoniale, banca del tempo, ecc.
5) Pieno inserimento nella vita pastorale della parrocchia del gruppo scout Fidenza 2.
6) Apertura alla diocesanità con oltre 20 persone inserite negli uffici pastorali diocesani, e adesione solitamente consistente alle iniziative della diocesi.
7) Infine, ma non meno importante, l’apprezzamento e la “benedizione” del Vescovo per la nostra comunità.

ASPETTI SU CUI LAVORARE NELL’IMMEDIATO FUTURO

1) Tema pastorale suggerito dalla diocesi: “La Chiesa di Dio che è in Fidenza”
2) Caritas Parrocchiale per una maggiore attenzione alle nuove povertà sul territorio.
3) Missionarietà nel quartiere, magari con iniziative nei vari rioni.
4) Gruppo liturgico più corposo e qualificazione del canto liturgico.
5) Sostegno della pastorale giovanile e rilancio della frequentazione in Oratorio, anche in presenza a tempo pieno in parrocchia di Don Anselmo

 

       

Letture e Liturgia

Cerca nella Bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:
Martedì, 24 Aprile 2018

Chi è online

Abbiamo 67 visitatori e nessun utente online

Contatore Visite

195840
Oggi280
Ieri333
Questa Settimana613
Questo Mese11159
Totale195840