don Alexis e don Elieserdon AnselmoMatteo Jr.
  • Il Venezuela attende il rientro del “nostro” Don Alexis che a novembre, dopo che sarà proclamato Dottore in Teologia, rientrerà nel suo paese, nella sua famiglia, soprattutto nella sua Chiesa di San Felipe, dove è atteso con grande impazienza. Domenica 14 novembre faremo una festa di saluto e lo incaricheremo di abbracciarci il nostro Don Elieser, promettendo a tutti e due che nell’agosto del prossimo anno faremo una spedizione per andare a ricambiare la loro straordinariamente gioiosa permanenza in mezzo a noi per oltre cinque indimenticabili anni.
  • Dal Togo, dove il collaboratore parrocchiale Don Anselmo ha trascorso il mese di Luglio presso la sua famiglia e la sua Chiesa, e dove scenderanno nelle prossime settimane due rappresentanti dell’Ass. “Amici del Togo”, le notizie della solidarietà sono sempre positive. L’Associazione ha finito di finanziare la nuova Clinica di Ostetricia che è venuta a costare 62.700 euro e è stata inaugurata a fine settembre. Don Anselmo, grazie anche all’aiuto del gruppo Scout che ha destinato al suo progetto buona parte del ricavato della loro festa popolare, ha fatto riprendere i lavori per un Centro di Assistenza agli studenti del suo paese. Per l’interessamento di Don Felice, questi due progetti togolesi hanno potuto usufruire ciascuno di un consistente aiuto finanziario arrivato da una generosa eredità destinata alle Missioni.
  • Dall’India infine, dopo la visita di Padre Matteo e la permanenza in parrocchia del suo nipote seminarista Mathew, abbiamo conferma che al Centro Sociale di Dhampur dedicato a Claudio P., grazie all’impegno dell’Associazione Fratelli dell’India che ha organizzato una cena benefica ed ha promosso una raccolta speciale di sostegno, saranno inviati a breve diverse migliaia di Euro, grazie ai quali è già stata potenziata l’èquipe degli insegnanti, e soprattutto è stato inviato a dirigere il “rinato” Centro un giovanissimo Sacerdote, dando così inizio all’istituzione di una nuova vera Missione. Madre Maria intanto esulta di riconoscenza perché, grazie ad un forte contributo arrivato da un benefattore della Parrocchia di Santa Maria, ha già dato inizio al rifacimento totale della Missione di Fulwadi, ormai fatiscente.
  • Sembra strano, ma pur in presenza della crisi economica, la Provvidenza suscita maggior generosità. Dulcis in fundo: a novembre avremo la gioia di ospitare in parrocchia il Superiore dell’ Istituto Missionario Indiano, di cui fa parte Padre Matteo, il reverendo Padre Francis.

 

       

Letture e Liturgia

Cerca nella Bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:
Martedì, 12 Dicembre 2017

Chi è online

Abbiamo 56 visitatori e nessun utente online

Contatore Visite

143479
Oggi191
Ieri411
Questa Settimana602
Questo Mese4444
Totale143479