don FeliceMessaggio letto da don Felice agli amici presenti al suo ottantesimo compleanno il 7 agosto

Cari Amici e Amiche.
Non vi ho invitati per festeggiare la mia persona, ma per ringraziare insieme a me la Vita che Dio continua a donarmi!
Per chi non lo sapesse, sono nato a S. Vittore (non di Milano!) dove ho trascorso l’infanzia nella gioia dei campi e nel fragore della guerra. A 11 anni sono entrato per mia decisione nel Seminario diocesano. Ho portato la residenza a Ragazzola, dov’era parroco mio fratello Don Celeste e dove sono stato consacrato sacerdote.
Il mio Ministero l’ho vissuto nei seguenti luoghi: S. Michele, Oratorio Don Bosco; Centro Giovanile, S. Lazzaro con S. Michele e Siccomonte; da 31 anni e mezzo sono in S. Giuseppe. Quand’ero seminarista sognavo di fare il “Curato di campagna”, invece ho vissuto in città a Fidenza tutti i 56 anni del mio Sacerdozio.
Per tutto questo voglio innalzare insieme a voi che mi volete bene quest’inno orante ispirato ai quei Salmi che maggiormente ho sentito vicini alla mia vita.

  • Salmo 90: “La vita di un uomo è di settant’anni, ottanta per i più robusti... allora Insegnaci, Signore, a contare i nostri giorni e giungeremo alla sapienza del cuore”
  • Salmo 139: “Signore, tu mi scruti e mi conosci...Sei tu che mi hai tessuto nel seno di mia madre e che mi conosci fino in fondo: mi hai creato come un prodigio”
  • Salmo 116: “Che cosa renderò al Signore per tutto quello che mi ha dato? Alzerò il calice della salvezza e invocherò il nome del Signore...”

“Donami ancora, o Signore, un cuore giovane e semplice; capace di amare senza pretendere di essere riamato, insieme ad una energia spirituale capace di spendere i miei giorni totalmente per il tuo Regno.
Negli anni che mi resteranno, quanti Tu vorrai, continuerò a chiederti sempre più intenso amore per Gesù, abbandonandomi alle braccia materne di Maria, sotto il manto di San Giuseppe, facendomi accompagnare sempre dal mio Angelo custode e dai miei Santi protettori.
Chiedo preghiere a tutti voi e domando perdono a chi avessi fatto soffrire. Ringrazio tutte le persone, vive o già passate all’eternità, in particolare mio padre e mia madre, e tutte le comunità ed i singoli che hanno segnato la mia vita in questi lunghi e... Felici 80 anni”.

 

       

Cerca nella Bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:
Venerdì, 24 Novembre 2017

Chi è online

Abbiamo 67 visitatori e nessun utente online

Contatore Visite

136645
Oggi251
Ieri336
Questa Settimana1975
Questo Mese8140
Totale136645